Go up

Whey Isolate 94/ Whey Protein 94

  • Siero di latte “nutrito a erba” di altissima qualità e valore
  • Processo di produzione delicato di microfiltrazione a flusso incrociato (CFM) per qualità naturale
  • Ideale per la costruzione ed il mantenimento della massa muscolare e per promuovere la rigenerazione
  • Supporto dietetico per la perdita di peso e per la convalescenza
  • Basso contenuto di grassi e carboidrati, senza lattosio
Assaggiate
Unità di venditaunit
Qtà
Disponibile
€ 23,00

Aggiungi alla lista desideri Aggiungi alla lista desideri

Whey Isolate 94/ Whey Protein 94

WHEY ISOLATE 94 di SPONSER® è un isolato di proteine del siero puro (ingl. Whey: siero) di altissima qualità dal latte di mucche allevate a erba. Idealmente adatto per le esigenze di proteine quotidiane per costruire e mantenere la massa muscolare, per promuovere la rigenerazione ed aiutare a ridurre il peso in una nutrizione ipocalorica. L’alto valore biologico (170 secondo Oser) ed un processo di produzione delicato (CFM o Cross Flow Filtration) per una qualità più naturale possibile sottolineano i nostri standard di qualità.

WHEY ISOLATE 94 è il „più puro” di tutti i prodotti proteici. Grazie al processo di produzione di CFM, il lattosio ed il grasso vengono rimossi in modo delicato. Il risultato è un prodotto finale di proteine del siero di latte privo di lattosio e facilmente digeribile con un contenuto proteico molto alto (90% in polvere pura, 94% in sostanza secca). Inoltre, convince con un contenuto di BCAA naturalmente elevato di circa 25%. Grazie alla qualità proteica pregiata, gli obiettivi della costruzione muscolare come anche la riduzione del peso possono essere egualmente sostenuti. WHEY ISOLATE 94 è adatto anche per le persone attive e convalescenti con un fabbisogno proteico aumentato nonché per la rigenerazione nello sport di resistenza.

Le proteine del siero di latte sono considerate le proteine più complete, con il rapporto ideale di tutti e nove amminoacidi essenziali. Il corpo umano non può produrre questi amminoacidi vitali, ma deve assumerli con la nutrizione.

Importante da sapere:
Chi reagisce al lattosio con gonfiore e dolore addominale può facilmente consumare il WHEY ISOLATE 94 senza lattosio. Questo vale anche per il PREMIUM WHEY HYDRO. A questo punto va sottolineato che da produttori inaffidabili vengono dichiarati alti contenuti proteici in parte non realistici e che le materie prime provengono da fonti discutibili. Ulteriori informazioni sono disponibili in questo articolo.

Read more

Prepare
Before
During
After
Water
Milk

Application

Prendere fino a circa 30 minuti prima e/o immediatamente dopo l’allenamento o come supplemento per l’assunzione giornaliera di proteine secondo necessità.

 

Preparation

Mescolare 20-30 g di polvere in circa 200-300 ml di acqua fredda o latte e scuotere.

Select flavor

Typische Nährwerte/valeur nutritive/ nutrition facts/voedingswaarde

per 100 g Pulver/ poudre/ powder/ poeder

1 portion

(20 g)

Energie/energy kJ (kcal)

1530 (360)

306 (72)

Fett/lipides/fat/vetten

< 0.5 g

< 0.1 g

davon gesättigte Fettsäuren/dont acides gras saturés/of which saturated fatty acids/waarvan verzadigde vetzuuren

< 0.3 g

0 g

Kohlenhydrate/glucides/carbohydrates/koolhydraten

0.2 g

< 0.1 g

davon Zuckerarten/dont sucres/of which sugars/waarvan suikersorten

0.2 g

< 0.1 g

Ballaststoffe/fibres alimentaires/fibres/voedingsvezels

0 g

0 g

Eiweiss/protéines/protein/eiwitten

90 g

18 g

Salz/sel/salt/zout***

0.30 g

0.06 g

Aminosäuren/acides aminés/amino acids/ aminozuren per 100 g Reinprotein/protéine pure/pure protein/puur eiwit:

essential

Histidin

1.9 g

Isoleucin

7.1 g

Leucin

11.6 g

Lysin

10.1 g

Methionin + Cystin

4.3 g

Phenylalanin + Tyrosin

6.6 g

Threonin

8.3 g

Tryptophan

2.0 g

Valin

6.2 g

non-essential

Alanin

5.5 g

Arginin

1.9 g

Asparaginsäure

11.5 g

Glutaminsäure

20.5 g

Glycin

1.7 g

Prolin

6.1 g

Serin

4.6 g

ZUTATEN: Molkeproteinisolat, lactosefrei.

Entwickelt in der Schweiz und hergestellt in Irland

MINERALSTOFFE/SELS MINÉRAUX/ MINERALS/MINERALSTOFFEN

%NRV*

%NRV*

Calcium

500 mg

63%

100 mg

13%

Magnesium/magnésium

70 mg

19%

14 mg

4%

Phosphor(e)/phosphorus/fosfor

180 mg

26%

36 mg

5%

Kalium/potassium

300 mg

15%

60 mg

3%

 

 

 

 

 


*Nährstoffbezugswerte/valeurs nutritionnelles de référence/nutrient reference values/voedingswaardereferenties
**berechnet aus natürlichem Natriumgehalt (120 mg/100 g), kein Kochsalz zugesetzt/
calculated from natural sodium content, no salt added.

Oggetto

Come rafforzare il sistema immunitario

Suggerimenti per rafforzare il nostro sistema immunitario

To Product »

Proteine del siero di latte

Per la perdita di peso (in tedesco)

To Product »

Conoscenza delle proteine

Nello sport di resistenza

To Product »

Consigli sulle proteine

Per lo sport di resistenza

To Product »

Alimentazione maratona

Consigli per atleti (in inglese)

To Product »

Alimentazione maratona mountainbike

Consigli per atleti (in inglese)

To Product »

More Items

Come rafforzare il sistema immunitario

9 suggerimenti per rafforzare il nostro sistema immunitario

Il sistema immunitario è essenziale per gli esseri umani. Protegge il corpo da agenti patogeni come virus o batteri che possono causare malattie. Una volta che l'agente patogeno è entrato nell'organismo, il sistema immunitario è responsabile di combatterlo in vari modi.

Una forte difesa immunitaria aiuta a rimanere in forma, efficiente e resistente alle malattie.

Ma come possiamo sostenere il nostro sistema immunitario? Prima di tutto: la nostra nutrizione ha un'influenza molto decisiva su di questo. Di conseguenza, abbiamo raccolto alcuni consigli importanti per te.

» 9 consigli per rafforzare il nostro sistema immunitario (PDF)

1. Proteine e micronutrienti sufficienti

Assicurati di avere una nutrizione equilibrata e variata con molta verdura e frutta. Questo assicura un apporto di micronutrienti vitali. Inoltre, è fondamentale anche un apporto sufficiente di proteine, poiché un metabolismo proteico ottimale non è importante solo per la costruzione e il mantenimento della massa muscolare, ma anche per molte altre funzioni (ad esempio gli enzimi, gli ormoni, il sistema immunitario).

Forti difese dipendono non solo da proteine, vitamine e minerali, ma anche da una flora intestinale sana. Inoltre, ci sono una serie di altri nutrienti che, grazie alle loro proprietà specifiche, forniscono un ampio spettro di effetti e quindi contribuiscono a uno stile di vita attivo e vitale.
Svizzera: Clicca qui  per trovare i prodotti giusti.
Europa: Clicca qui  per trovare i prodotti giusti.

CONSIGLIO: assicurarti di assumere circa 25 g di proteine ogni 3-4 ore. Se questi non possono essere coperto a sufficienza dai pasti (ad esempio nel pomeriggio), gli integratori proteici (barrette proteiche, frullati proteici) sono un'alternativa conveniente e di alta qualità.
Svizzera: Qui potete trovare i prodotti proteici giusti.
Europa: Qui potete trovare i prodotti proteici giusti.

2. Sole e vitamina D

La vitamina D svolge un ruolo importante per il sistema immunitario e per le difese dell'organismo. Si forma principalmente nella pelle a causa dei raggi del sole. Una carenza di vitamina D è quindi particolarmente diffusa nei mesi invernali. La carenza di vitamina D è molto comune, soprattutto nei paesi con meno ore di sole, come il nord delle Alpi, ed è ulteriormente favorita da uno stile di vita che si svolge principalmente in ambienti chiusi e da un'eventuale eccessiva protezione solare. In Svizzera, circa il 50% dell’intera popolazione, con una percentuale più elevata di persone anziane, soffre di una carenza di vitamina D.

La vitamina D è l'unica vitamina che può essere prodotta dal corpo stesso. Quando la luce del sole (esclusivamente le radiazioni UVB) colpisce la pelle, la vitamina D viene prodotta nella pelle, a meno che non venga applicata una protezione solare, che impedisce quasi completamente la formazione. L'ora del giorno con la più alta percentuale di radiazioni UVB è a mezzogiorno, ma è anche il momento in cui l'intensità del sole è più alta e il rischio di scottature è maggiore. Come possiamo procedere per avere abbastanza vitamina D?

- breve esposizione al sole: già circa 15-20 minuti sotto il sole di mezzogiorno sono sufficienti per riempire le riserve di vitamina D. Durante questo periodo, la protezione del corpo contro le scottature solari dannose è di solito sufficiente.
- assunzione di vitamina D attraverso gli integratori alimentari. Un modo semplice per fornire al corpo vitamina D nonostante la protezione solare.

CONSIGLIO: OMEGA 3 PLUS de SPONSER contiene preziosi acidi grassi Omega 3 e una razione giornaliera di vitamina D.

3. Sport ed esercizio fisico

Lo sport influenza la salute e il sistema immunitario in molti modi. L'esercizio fisico ha un effetto positivo sul corpo e sulla mente, e quindi contribuisce alla salute, ad esempio aumentando rilascio di ormoni della felicità. Lo sport ha anche un impatto diretto sul nostro sistema immunitario. Attivando la circolazione non solo si migliora la forma fisica e il benessere generale, ma si allena e si prepara anche il sistema immunitario e i suoi vari meccanismi. Lo sport riduce anche lo stress. Questo ha un effetto positivo sulla qualità del sonno, che è anche un pilastro importante di un sistema immunitario forte.

Sia che si tratti di corsa, di ciclismo, di lunghe passeggiate o di allenamento al coperto. Fate quello che vi piace! Anche un esercizio fisico breve e moderato di 20 minuti è efficace in molti modi, ad esempio anche antinfiammatorio.

Carico moderato: Nota che un allenamento troppo impegnativo può avere anche l'effetto opposto. Se il sistema immunitario sta già lavorando a pieno regime, gli allenamenti duri non sono consigliati. È quindi importante: non fare esercizio fisico in case di un'infezione! Il corpo ha quindi bisogno di riposo e lo stress aggiuntivo rallenta solo il recupero.

CONSIGLIO: Esercitati ogni giorno in modo moderato e nella forma che ti piace di più. Non importa se hai bisogno di un supporto per le tue unità di resistenza, per la costruzione della muscolatura o per il body shaping, qui troverai il giusto supporto grazie agli filtri utili:
Svizzera: all'assortimento
Europa: all'assortimento

4. Ridurre lo stress & l'umore positivo

Lo stress costante ti fa star male! Ha un effetto negativo sul sistema immunitario, causa un aumento dei livelli di ormoni dello stress e quindi indebolisce significativamente il corpo.

Per gli esseri umani, lo stress o gli ormoni dello stress rilasciati (principalmente adrenalina e cortisolo) hanno senso da un punto di vista evolutivo come una reazione a breve termine del corpo ad una situazione eccezionale, come la fuga o la lotta. Qui garantiscono il rilascio di ulteriori riserve di energia del corpo, che ci rendono più efficienti. L'unica differenza è che un livello elevato di ormone dello stress non è destinato ad essere uno stato permanente.

Innumerevoli studi hanno già trattato gli effetti dello stress sul sistema immunitario (psico-neuro-immunologia). Il risultato è sempre stato lo stesso: con lo stress permanente, il numero totale di cellule immunitarie nel sangue e la loro attività diminuiscono, con conseguente indebolimento delle difese immunitarie. Di conseguenza, ci ammaliamo prima e più spesso perché virus, batteri e germi trovano meno resistenza. In questo contesto è fondamentale anche una flora intestinale sana come importante barriera contro i germi patogeni, in modo che questi non possano nemmeno penetrare nel sangue.

Per una flora intestinale sana, la nutrizione è di fondamentale importanza. Una nutrizione ricca di zuccheri aumenta i livelli di ormone dello stress (cortisolo), mentre una nutrizione ricca di fibre alimentari (insalata, verdure) ha un effetto prebiotico e favorisce una flora intestinale sana. Anche gli alimenti fermentati (crauti, yogurt, formaggio, ecc.) hanno un effetto positivo grazie ai batteri probiotici contenenti.

Suggerimento: dove possibile, cercate di eliminare le circostanze stressanti e di rilassarti consapevolmente. Lo sport aiuta una persona, la musica, una passeggiata o la meditazione aiuta un'altra. Non importa cosa sia, scopri cosa ti fa bene e usalo! Segui una nutrizione varia e sana, ricca di fibre, ed evita cibi zuccherati.

Svizzera: Ai prodotti consigliati
Europa: ai prodotti consigliati

5. Sonno sufficiente

Più dormiamo bene, più efficacemente il nostro sistema immunitario può funzionare!

Un buon sonno sostiene il nostro sistema immunitario. D’altra parte, la privazione del sonno fa sì che le nostre cellule di difesa, che cercano e uccidono le cellule infette, funzionino meno efficacemente. Si producono meno anticorpi. Tuttavia, questi sono essenziali per combattere gli agenti patogeni (virus, batteri, ecc.) e sono quindi un prerequisito per rimanere sani e, se possibile, non ammalarsi.

La mancanza di sonno ha anche un effetto indiretto sul nostro sistema immunitario, poiché gli ormoni dello stress non possono più essere disgregati allo stesso modo (vedi consiglio 4). Al giorno d'oggi, la mancanza di sonno è una delle maggiori cause di stress, con conseguenze di vasta portata!

Sia la quantità che la qualità sono fondamentali per il sonno. La maggior parte delle ricerche suggerisce che 7-9 ore sono ideali per la maggior parte delle persone. Molte persone sembrano trovare sempre più difficile un buon sonno profondo. Una buona igiene del sonno può aiutare. Ad esempio: orari regolari per alzarsi e dormire, assenza di grandi pasti tardivi, ambiente di sonno (luce, temperatura, rumore, apporto di ossigeno). D'altra parte, l'alcol e il fumo hanno un effetto negativo sulla qualità del sonno. Anche la caffeina e la teina dovrebbero essere evitate il più possibile nelle ultime ore prima di andare a letto, così come il display dello smartphone a causa della sua componente di luce blu. 

Oltre a una buona igiene del sonno, un'attività fisica regolare (vedi consiglio 3) ha un effetto positivo sul sonno. Si raccomanda di fare cose tranquille la sera per addormentarsi più velocemente.

CONSIGLIO: supporta inoltre i tuoi processi ormonali e rigenerativi durante il sonno con una "proteina notturna". Questo viene digerita lentamente e garantisce un flusso continuo di amminoacidi nella tua circolazione sanguigna.
MULTIPROTEIN
CASEIN

6. Vitamine, minerali e sostanze vegetali secondarie

Se il corpo ha a disposizione sufficienti vitamine elementari, minerali e sostanze vegetali secondarie, il sistema immunitario può essere sostenuto e gli agenti patogeni (virus, batteri) possono essere meglio respinti. Questo risultato è riassunto in numerosi studi.

Le vitamine C e D, l'oligoelemento zinco, ma anche molte sostanze vegetali secondarie sono particolarmente elementari e supportano il sistema immunitario.

La vitamina C è un antiossidante che protegge il corpo dalle sostanze dannose per le cellule. Gli agrumi e le bacche contengono una quantità particolarmente elevata di vitamina C.

La vitamina D (vedi consiglio 2) è prodotta principalmente dai raggi UVB sulla pelle, ma può anche essere assorbita attraverso il cibo. Gli alimenti ricchi di vitamina D sono il pesce (salmone, aringa, tonno), il fegato, il formaggio o le uova. In alternativa, si consiglia l’uso pratico di un integratore alimentare.

Lo zinco come oligoelemento è anche un nutriente importante per il sistema immunitario. Lo zinco è coinvolto in molti processi metabolici, tra cui la formazione e l'attivazione delle cellule di difesa e di molti enzimi. Inoltre, inibisce la riproduzione dei (rhino-)virus invasi e protegge le cellule corporee.

La funzione difensiva dell'organismo dipende in gran parte dal bilancio dello zinco, per questo motivo deve essere garantito un sufficiente apporto di zinco. Lo zinco si trova principalmente nella carne, ma anche nelle noci e nei cereali.

Le sostanze vegetali secondari si trovano in una grande varietà, anche nella frutta e nella verdura. Di solito hanno spiccate proprietà antiossidanti e hanno anche un effetto benefico sulla salute, ad esempio riducendo lo stress ossidativo e sostenendo così il sistema immunitario.

CONSIGLIO: IMMUNOGUARD è un integratore alimentare a base vegetale con ingredienti funzionali, sostanze vegetali secondarie, vitamine e zinco. È stato sviluppato con l'obiettivo di rafforzare il sistema immunitario in vari modi e di proteggere il corpo dallo stress ossidativo.

7. Prebiotici e probiotici

La nostra flora intestinale è composta da moltissimi e individualmente diversi ceppi di batteri. Il mantenimento di una flora intestinale sana è di fondamentale importanza perché serve come prima linea di difesa contro i germi patogeni. I batteri intestinali possono essere supportati in modo specifico con l'assunzione di probiotici e prebiotici.

Le fibre alimentari solubili e prebiotiche si trovano naturalmente nelle parti fibrose di frutta e verdura. I batteri intestinali metabolizzano le fibre alimentari solubili in acidi grassi a catena corta che favoriscono la salute, per questo motivo queste fibre (come l'inulina e i frutto-oligosaccaridi) sono anche conosciute come prebiotici.

I probiotici sono ceppi batterici attivi che si trovano nella nostra flora intestinale naturale e la loro assunzione regolare in quantità sufficiente favorisce il mantenimento di una flora intestinale normale e sana. Soprattutto gli alimenti fermentati come lo yogurt, il formaggio o i crauti contengono batteri probiotici (ad es. bifidobatteri, lactobacili).

Suggerimento: cerca di includere nella tua alimentazione quotidiana almeno un alimento probiotico e fermentato come lo yogurt naturale (senza zuccheri aggiunti) o il formaggio. Mangia frutta intera, se possibile con la buccia, invece di bere succo di frutta. Per quanto riguarda il contenuto di fibre, la verdura è generalmente preferita alla frutta.

Le barrette LOW CARB PROTEIN di SPONSER® sono anche ricche di fibre alimentari prebiotiche e solubili e forniscono naturalmente proteine di alta qualità. Inoltre, i LOW CARB PROTEIN SHAKES sono appositamente arricchiti con prebiotici. Prebiotici e probiotici possono essere presi in combinazione. Ideale e gustoso è ad esempio uno yogurt naturale in combinazione con uno dei tre deliziosi gusti dei LOW CARB PROTEIN SHAKES.

8. Colostro e nucleotidi

Il COLOSTRUM bovino, noto anche come primo latte, è prodotto dal latte colostrale delle mucche. Il colostro è ricco di sostanze nutritive per la crescita e immunomodulanti come immunoglobuline, lattoferrina e fattori di crescita. Così, il colostro fornisce preziosi co-fattori per mantenere un sistema immunitario sano e un benessere generale al di là del contenuto proteico puro. Perché le proteine non vengono utilizzate solo per costruire e mantenere la massa muscolare, ma è anche necessaria per la formazione di cellule di difesa, enzimi e ormoni.

I NUCLEOTIDI sono i componenti dell'RNA e del DNA del corpo. Servono alla moltiplicazione rapida delle cellule e quindi svolgono un ruolo importante in situazioni di aumento dello stress e di una maggiore risposta immunitaria del corpo. Ovunque sia necessaria una rapida rigenerazione cellulare, ad esempio anche in caso di infezioni e malattie, quando il sistema immunitario deve produrre rapidamente cellule di difesa. Ci sono anche ulteriori studi per gli atleti, che dimostrano che l'assunzione regolare di nucleotidi per 4 settimane rafforza la funzione immunitaria dopo un "esercizio fisico intenso".

Suggerimento: ogni giorno 20-30 g di polvere di COLOSTRUM (disponibile solo in CH) puro al 100% in polvere come aggiunta, ad esempio in alimenti, frullati o bevande.

IMMUNOGUARD fornisce circa 300 mg di nucleotidi da estratto di fermento per bustina. Si consigliano 1-2 bustine durante i periodi di stress del sistema immunitario.

9. Evitare l'alcol e la nicotina

Oltre allo stress (vedi consiglio 4), l'alcol e la nicotina sono tra i fattori decisivi per l'indebolimento del sistema immunitario.

L'alcol inibisce le proprie cellule di difesa del corpo, i cosiddetti globuli bianchi, nella loro attività. In particolare, i cosiddetti "fagociti", che combattono in prima linea gli agenti patogeni esterni come i virus, sono limitati nella loro funzione.

Il fumo attacca il sistema immunitario. Il sistema di difesa del corpo è ridotto e, in particolare a causa di un sistema bronchiale limitato, gli agenti patogeni come virus e batteri possono penetrare più facilmente e sopravvivere più a lungo.

I dati medici mostrano anche che i fumatori hanno relativamente più probabilità di morire di malattie infettive curabili.

» Panoramica: come ridurre il rischio di infezione da Corona / Covid-19 (PDF)

20. 03. 2020
To Product »

Proteine del siero di latte

Leggi l'articolo originale in tedesco:

Molkenprotein zur Gewichtsreduktion: Meta-Analyse bestätigt signifikante Wirkung

Eine Arbeitsgruppe der Johns Hopkins University in Baltimore hat die Effektivität von Molkenprotein zur Gewichtsreduktion untersucht. Dabei wurden alle bisher durchgeführten Studien zu Gewichtsreduktion bei Übergewicht und Fettleibigkeit gesichtet und die methodisch Besten in einer Meta-Analyse zusammengefasst und beurteilt. Neun randomisiert kontrollierte Studien an insgesamt 455 Probanden wurden darin integriert. Die eingenommenen Molkenproteinmengen betrugen 20-75 g pro Tag, während einer Dauer von 2 Wochen bis 15 Monaten. Neben den positiven Ergebnissen zur Körperzusammensetzung konnte auch das kardiovaskuläre Risikoprofil der Probanden verbessert werden. Swissmilk, der Verband Schweizer Milchproduzenten, hat die Studie gesichtet und kommentiert.

Ergebnis
Beim Konsum von Molkenprotein fand sich im Vergleich zum Placebo bzw. zur Kontrollkost eine signifikant grössere Gewichtsreduktion, eine signifikant grössere Abnahme der Fettmasse, aber auch eine signifikante Zunahme an fettfreier Körpermasse. Gleichzeitig verbesserte der Molkenproteinkonsum einige relevante kardiovaskuläre Risikofaktoren: Der systolische und diastolische Blutdruck wurde gesenkt, ebenso wie der Nüchtern-Blutzucker und der Gesamt-Cholesterinspiegel – bei gleichzeitiger Steigerung des HDL-Cholesterins. Die Wissenschaftler schlossen aus ihren Ergebnissen, dass der Einsatz von Molkeprotein bei Patienten mit Übergewicht und Fettleibigkeit nicht nur sinnvolles Abnehmen unterstützt, sondern gleichzeitig auch das kardiovaskuläre Risikoprofil verbessert.

Kommentar
Kuhmilch enthält pro 100 ml etwa 3 g hochwertiges Protein. Auf Basis des neuen Parameters zur Bestimmung des biologischen Wertes von Protein, des «Digestible Indispensable Amino Acid Score» (DIAAS), der auch die Verdaulichkeit jeder essenziellen Aminosäure beim Menschen einbezieht, stehen die Proteine von Milch und Milchprodukten weit an der Spitze. Molkenprotein und Casein, Vollmilchpulver, Molken-Konzentrate oder auch Isolate erreichen höchste Werte. Milchproteine sind damit in ihrer Wertigkeit höher eingestuft als die des Rindfleischs. Danach erst folgen Sojaprotein-Isolate. Das Protein von Erbsen, Reis und Bohnen ist beim DIAAS noch niedriger eingestuft.

Für die herausragende Rolle des Milchproteins gibt es vielfältige Gründe. Es liefert eine grosse Menge essenzieller Aminosäuren pro Gramm verzehrtem Protein, und das in einem besonders günstigen Aminosäuren-Profil, bezogen auf den Aminosäuren-Bedarf. Hinzu kommt, dass die Milchproteine in unterschiedlicher Geschwindigkeit absorbiert werden, was deren biologische Effektivität verstärkt. Casein und Molkenprotein erreichen damit unterschiedliche, sich aber sehr gut ergänzende Effekte: Das Molkenprotein wird sehr schnell absorbiert und resultiert in einem schnellen Anstieg der Aminosäuren-Konzentration im Blut. Dagegen ist die Absorption des Caseins auf Grund der Koagulation im Magen verzögert. In der Folge kommt es zu einem langsameren, aber kontinuierlichen Anstieg der Aminosäuren-Konzentration im Blut. Der schnelle postprandiale Anstieg der Aminosäuren-Konzentration – vor allem von Leucin – nach dem Verzehr von Molkenprotein aktiviert den Syntheseprozess sehr schnell, während der langsame Anstieg nach Casein-Konsum eine dauerhafte Stimulation des Syntheseprozesses anregt.

Molkenprotein wird als Isolat, Konzentrat oder Hydrolysat angeboten. Am bekanntesten ist der anabole Effekt, der durch den hohen Anteil an verzweigtkettigen Aminosäuren bedingt ist und die Beliebtheit im Kraftsport erklärt. Im Vergleich zu anderen Proteinen zeichnet sich Molkenprotein durch die Wasserlöslichkeit und die gute Verdaulichkeit und Absorption aus. Der vermehrte Konsum von Molkenprotein mindert gleichzeitig den Appetit und verlängert die Sattheit durch Stimulierung der Ausschüttung von Sättigungshormonen. Ausserdem erhöht Molkenprotein den Energieverbrauch durch gesteigerte Thermogenese, mindert die Zuckerausschüttung aus der Leber und hilft, den Leberfettgehalt zu mindern. So darf Molkenprotein als ideale Ernährungsergänzung eingestuft werden.

Molkenprotein von SPONSER
SPONSER® bietet eine Fülle von Produkten mit Molkenprotein an. An erster Stelle sind WHEY ISOLATE 94, SWISS WHEY CONCENTRATE, PREMIUM WHEY HYDRO oder auch WHEY TRIPLE SOURCE PROTEIN zu erwähnen. Die folgende tabellarische Übersicht verrät, wie sich die einzelnen Produkte voneinander unterscheiden und geht auf den Verwendungszweck ein:

» Proteinpulver im Vergleich (PDF)

Articoli correlati
a proposito di » proteina
a proposito di » dieta & perdita di peso

Letteratura
Wirunsawanya K et al. (2018): Whey Protein Supplementation Improves Body Composition and Cardiovascular Risk Factors in Overweight and Obese Patients, A Systematic Review and Meta-Analysis. J Am Coll Nutr. 2018;37(1):60-70.

Autore: Remo Jutzeler
Responsabile Ricerca e Sviluppo di SPONSER SPORT FOOD
Dipl. Ing. Tecnologia alimentare SUP
MAS Nutrizione & Salute ETHZ

12. 01. 2020
To Product »

Conoscenza delle proteine

Bisogni quotidiani, momento d’ingestione, qualità: Questo devi sapere sulle proteine come atleta di resistenza

La proteina svolge molte funzioni importanti nel tuo corpo. Affinché il corpo possa svolgere i suoi compiti in modo ottimale, è necessario fornirgli le proteine di base necessarie.

Bisogni quotidiani
La Swiss Society for Sports Nutrition raccomanda quindi agli atleti una quantità giornaliera di circa 1.3-1.8 g di proteine per kg di peso corporeo. Questo significa per una donna di 60 kg circa 80-110 g di proteine al giorno, mentre un uomo di 80 kg di peso corporeo necessita circa 105-144 g di proteine alimentari. Per fasi speciali come ad esempio lo sviluppo della forza, durante una dieta o negli sport di forza valgono raccomandazioni più elevate da 2.0-2.7 g di proteine per kg di peso corporeo. Con un calcolatore proteico speciale si lascia calcolare il fabbisogno giornaliero in base agli obiettivi individuali.

» scarica la nostra infografica (PDF)

Momento d’ingestione
La proteina corporea è in un equilibrio dinamico. Viene costantemente costruita e degradata. Si tratta di anabolismo o catabolismo. Per questo, un’assunzione regolare è essenziale. Per una sintesi proteica ottimale, si dovrebbe consumare circa 20-30 g di proteine ogni 3-4 ore.

Fonte proteiche e qualità
Idealmente, copri il tuo fabbisogno proteico già con la nutrizione generale, ma a volte questo può essere dispendioso e svantaggioso per vari motivi (logistica, timing, uso). In questo caso i prodotti proteici e gli integratori sono più convenienti e rapidi. Conviene prestare attenzione ai prodotti di qualità ed alle fonti affidabili, che garantiscono la migliore qualità e funzionalità.

Sommaria dei prodotti proteici di SPONSER

WHEY ISOLATE 94
Scopo dell’uso: Rigenerazione, sviluppo della forza
Caratteristiche: Massima qualità del siero, 100% nutrito a erba Irlanda, senza lattosio

MULTI PROTEIN
Scopo dell’uso: Proteina di base, proteina notturna, sviluppo della forza, rigenerazione
Caratteristiche: Proteina multicomponente di alta qualità, uso vario, contiene siero, caseina ed albumina d’uovo, origine: Svizzera

PRO RECOVERY
Scopo dell’uso: Rigenerazione
Caratteristiche: Rigenerazione di alta qualità, con colostro

LOW CARB PROTEIN SHAKE
Scopo dell’uso: Controllo del peso, proteina di base
Caratteristiche: Sazia persistentemente, con L-carnitina

Autore: Remo Jutzeler
Responsabile Ricerca e Sviluppo di SPONSER SPORT FOOD
Dipl. Ing. Tecnologia alimentare SUP
MAS Nutrizione & Salute ETHZ

06. 11. 2019
To Product »

Consigli sulle proteine

Proteine: Rigenerazione, massa muscolare, controllo del peso e difese immunitarie

La proteina svolge molte funzioni importanti nel tuo corpo. Per gli atleti di resistenza si tratta di rigenerazione, costruzione e mantenimento della massa muscolare, controllo del peso e difese immunitarie.

Rigenerazione
Per la nuova formazione e riparazione dei tuoi muscoli stressati, hai bisogno di materiali da costruzione rilevanti. Per una rigenerazione ottimale dovresti assumere il più presto possibile dopo un carico circa 20-30 g di fonti proteiche di alta qualità rapidamente disponibili. Ideale sono le proteine del siero di latte come ad esempio WHEY PROTEIN o uno shake rigenerativo come il PRO RECOVERY. Poiché il tuo metabolismo è in pieno svolgimento anche dopo ore di allenamento intenso e competizioni, dovresti fare caso a ripetere l’assunzione di proteine ogni 3-4 ore. A questo scopo sono adatte le proteine di base da proteine multicomponente come MULTI PROTEIN o WHEY CONCENTRATE o nutrizione solida in forma di barrette proteiche come ad esempio PROTEIN LOW CARB BAR o PROTEIN 36 BAR.
Il sonno è la fase più importante della rigenerazione. Per abbreviare la fase catabolica, si raccomanda un afflusso di amminoacidi il più lungo possibile durante il periodo di riposo notturno di diverse ore. Le proteine multicomponente come MULTI PROTEIN o anche la cosiddetta proteina notturna come CASEIN rappresentano fonti ideali di proteine perché vengono digerite lentamente e costantemente.

Sviluppo della forza e dei muscoli
Per il tuo allenamento di forza e di costruzione muscolare, si applicano gli stressi principi dell’assunzione di proteine come durante la rigenerazione, ma idealmente con quantità di proteine totali leggermente più alti. Inoltre, è importante mantenere un bilancio calorico netto positivo. Questo significa che durante il giorno deve essere assunta più energia che bruciata.

Controllo del peso
Un bilancio energetico negativo è necessario per la perdita di peso. Questo significa che devi consumare più energia di quella che assumi. Un rifornimento proteico regolare ed aumentato svolge anche un ruolo cruciale nelle fasi di perdita di peso. Da una parte, le proteine hanno un grado di saturazione più elevato rispetto ai carboidrati, dall’altra parte hai bisogno di più energia per la digestione delle proteine, il che significa meno calorie nette assunte. Le proteine sono importanti anche durante una dieta perché contrastano la demolizione della muscolatura e delle strutture importanti per il corpo.

Difese immunitarie
La proteina è il materiale da costruzione principale e la fonte energetica del sistema immunitario. Per questo, il tuo fabbisogno proteico aumenta notevolmente in caso di un’infezione! Per fermare la diffusione degli agenti patogeni virali e batterici, è necessario produrre rapidamente un grande numero di cellule di difesa e fattori immunitari.

Autore: Remo Jutzeler
Responsabile Ricerca e Sviluppo di SPONSER SPORT FOOD
Dipl. Ing. Tecnologia alimentare SUP
MAS Nutrizione & Salute ETHZ

05. 11. 2019
To Product »

Alimentazione maratona

Leggi l'articolo in inglese:

Important nutrition tips for running a marathon

Basic nutritional recommendations for marathons

The nutrition strategy before and during a marathon is basically a very individual matter, especially for longer running distances. Nevertheless, there are important guidelines to follow in order to get through the competition optimally. Special attention should be paid to the following three parameters:

• Fluid balance: Drink regularly and according to your thirst.
• Energy: Use easily digestible carbohydrates as the main source of energy, approx. 60-80 g per hour. Sports drinks and energy gels are particularly practical during marathons.
• Electrolytes/salt balance: Preferably use sports drinks and additionally take electrolytes (salt capsules) if the race lasts more than three hours. Especially, if pure water is drunk and warm temperatures prevail.

» The graphic marathon nutrition illustrates what runners need to pay attention to when it comes to nutrition within a marathon.

No experiments in competition!
Prior to use during competitions, we recommend testing all products in advance during training under competition-specific stress. Because even though optimal digestibility of the products is a central development component of SPONSER®, there are always individual and situational factors that have to be considered. Many an elite athlete has had to learn the hard way in this regard. Rule number one is therefore: No nutritional experiments on the day of competition or immediately before!
Ideally, your nutrition concept should be tested during long runs. Experienced athletes start them in a sober state and start later with the competition specific energy supply (after about one hour). Like this strategies, ingestion and tolerance can be tested under realistic conditions.

BEFORE COMPETITION

Activation of NO metabolism
Formerly a secret tip, the so-called nitric oxide activation has spread in recent years thanks to broad scientific support. In addition to professionals, this concept is also used today by numerous ambitious amateur athletes. The activation of the nitric oxide metabolism (NO) aims, among other things, at increased oxygen availability and improved blood flow. The most efficient products are NITROFLOW PERFORMANCE2 and RED BEET VINITROX.

Carboloading
The longer the competition, the more the body's limited carbohydrate reserves and absorption capacity become the performance-limiting criteria. As a rule, marathon runners therefore benefit from carboloading prior to a marathon. Efficient carboloading means filling the body's various carbohydrate stores to the maximum. Study results suggest that one to two days of carboloading before competition is the adequately efficient. However, large amounts of food on the eve of a competition often lead to an unpleasant feeling of fullness or even digestive problems, and are therefore not recommended.
Consequently, in addition to a generally carbohydrate-rich diet immediately before the competition, we recommend taking the specially developed CARBO LOADER on pre-race days. CARBO LOADER is a highly concentrated, carbohydrate-electrolyte drink without free fructose. Ideally, one portion should be taken after each main meal.

The advantages of such a carboloading are:

• Maximally filled glycogen stores.
• No feeling of fullness and less flatulence.
• Practical handling: CARBO LOADER, especially in a portion bag, can be easily taken at any location.

Electrolytes
The electrolytes balance should be maintained before the race start. A little extra salt during the last meals is a suitable measure in this respect. Ideally, you should take one or two salt capsules (SALT CAPS) or dissolve ELECTROLYTE TABS in a water bottle. If you want to take carbohydrates at the same time, take a sports drink (COMPETITION®).

Breakfast and last hour before competition
The last meal should preferably be eaten about 3 to 4 hours before the start. It should be easy to digest (as little fibre as possible!) and rich in carbohydrates. POWER PORRIDGE is ideal as such a pre-race breakfast. It is also advisable to drink regularly (but not excessively) until the start of the competition. Ideally not only water, as it does not contain electrolytes. It is recommended to take half a tube of LIQUID ENERGY GEL with some water about 5-10 minutes before the start.

IN COMPETITION

Energy
For almost all marathon runners, carbohydrates are the main source of energy in competition. However, their absorption capacity is physiologically limited. As a rule of thumb: Consume between 60-80 g carbohydrates per hour or approx. 1 g carbohydrates per kg of body weight.
Provided that carboloading has been carried out, you should start taking 60-80 g carbohydrates per hour (gels/drinks) about 30 to 60 min into your run. Without previous carbolading, carbohydrate ingestion should be started at the latest starting from 30 min run duration. In principle, it does not matter whether the energy intake is achieved through sports drinks or gels. Intake intervals of 15 to 20 minutes would be ideal. If too much energy is absorbed, this can lead to flatulence or digestive problems.

Fluid and electrolytes
Not only fluid but also electrolytes are lost through sweat. Therefore, it is important to drink regularly right from the start and to pay attention to the feeling of thirst, which is the most reliable indicator according to scientific findings. For nutritional and physiological reasons, we recommend taking COMPETITION®, LONG ENERGY or ULTRA COMPETITION carbohydrate-electrolyte drinks. The advantage: These sports drinks provide the body with valuable electrolytes, fluids and, of course, the necessary energy in hypotonic form. The drinks are also acid-free, provide a broad carbohydrate spectrum and are only discreetly flavoured, which makes them optimally tolerated.

Practical implementation
In practice, it is rarely possible to carry your own drinks during a marathon. Organizers rarely make an individual catering zone available, as it is known in professional sport. For this reason, we recommend carrying some LIQUID ENERGY GELS (attached to the running belt) in order to standardise energy and electrolyte absorption. As a rule of thumb: 1- 1.5 LIQUID ENERGY gel tubes or 60 to 80 g carbohydrates distributed over one hour. Ingest the major part preferably shortly before arriving at the refreshment stand in order to cover the concomitant fluid requirements with water.
The choice of gels (LIQUID ENERGY PLUS, BCAA, PURE, or SALTY) is individual and can be varied at preference. The LIQUID ENERGY SALTY gel is a good change in heat - not least from a taste point of view. It contains more salt, tastes spicy-salty and less sweet. With increasing competition duration, high temperatures and a tendency to cramp, we recommend the use of SALT CAPS as an additional electrolyte source (approx. 1-2 caps per hour).

Performance Optimizer
If you tend to cramp with increasing competition duration or in general, you can use the MUSCLE RELAX shot as a remedy. The pickle juice-like, sour-sharp drinking solution activates neurosensory receptors and helps to normalise muscle function.

AFTER COMPETITION

Fast regeneration pays off
The regeneration phase begins immediately after the finish line and is particularly decisive. The faster, the better for the body, even if there is usually no feeling of hunger at this point.

The following three factors are central to your rapid regeneration:

• Replenishment of glycogen stores through easily digestible carbohydrates.
• Rehydration with fluid and electrolytes.
• Restoration/repair of the muscles with protein.

Elite athletes consume a professional regeneration drink with a protein content of approx. 20 to 30 g within 30 minutes after passing the finish line in order to cover all important elements easily and efficiently. PRO RECOVERY, RECOVERY SHAKE or WHEY ISOLATE 94 are used most frequently. The RECOVERY DRINK (combined with a flask AMINO 12500) has also proven itself in practice thanks to its practical portion size.

Author: Remo Jutzeler
Head R&D SPONSER SPORT FOOD
Ing. Applied Food Sciences FH
MAS Nutrition & Health ETHZ

10. 09. 2019
To Product »

Alimentazione maratona mountainbike

Leggi l'articolo in inglese:

Important nutrition tips for racing a bike marathon

Basic nutritional recommendations for marathons
The nutrition strategy before and during a mountainbike marathon is basically a very individual matter, especially for longer distances. Nevertheless, there are important guidelines to follow in order to get through the competition optimally. Special attention should be paid to the following three parameters:

• Fluid balance: Drink regularly and according to your thirst.
• Energy: Use easily digestible carbohydrates as the main source of energy, approx. 60-80 g per hour. Sports drinks and energy gels are particularly practical during marathons.
• Electrolytes/salt balance: Preferably use sports drinks and additionally take electrolytes (salt capsules) if the race lasts more than three hours. Especially, if pure water is drunk and warm temperatures prevail.

» The graphic MTB marathon nutrition illustrates what you need to pay attention to.

No experiments in competition!
Prior to use during competitions, we recommend testing all products in advance during training under competition-specific stress. Because even though optimal digestibility of the products is a central development component of SPONSER®, there are always individual and situational factors that have to be considered. Many an elite athlete has had to learn the hard way in this regard. Rule number one is therefore: No nutritional experiments on the day of competition or immediately before!

BEFORE COMPETITION

Activation of NO metabolism
Formerly a secret tip, the so-called nitric oxide activation has spread in recent years thanks to broad scientific support. In addition to professionals, this concept is also used today by numerous ambitious amateur athletes. The activation of the nitric oxide metabolism (NO) aims, among other things, at increased oxygen availability and improved blood flow. The most efficient products are NITROFLOW PERFORMANCE2 and RED BEET VINITROX.

Carboloading
The longer the competition, the more the body's limited carbohydrate reserves and absorption capacity become the performance-limiting criteria. As a rule, long distance mountainbikers therefore benefit from carboloading prior to a marathon. Efficient carboloading means filling the body's various carbohydrate stores to the maximum. Study results suggest that one to two days of carboloading before competition is the adequately efficient. However, large amounts of food on the eve of a competition often lead to an unpleasant feeling of fullness or even digestive problems, and are therefore not recommended.

Consequently, in addition to a generally carbohydrate-rich diet immediately before the competition, we recommend taking the specially developed CARBO LOADER on pre-race days. CARBO LOADER is a highly concentrated, carbohydrate-electrolyte drink without free fructose. Ideally, one portion should be taken after each main meal.

The advantages of such a carboloading are:

• Maximally filled glycogen stores.
• No feeling of fullness and less flatulence.
• Practical handling: CARBO LOADER, especially in a portion bag, can be easily taken at any location.

Electrolytes
The electrolytes balance should be maintained before the race start. A little extra salt during the last meals is a suitable measure in this respect. Ideally, you should take one or two salt capsules (SALT CAPS) or dissolve ELECTROLYTE TABS in a water bottle. If you want to take carbohydrates at the same time, take a sports drink (COMPETITION®).

IN COMPETITION

Individual parameters
The longer the duration of the competition, the more important it is to keep individual parameters in balance in order to maintain optimal performance. The most important factors to keep in mind are: energy, fluid and electrolytes.

Energy
For almost all mountainbikers racing a marathon distance or more, carbohydrates are the main source of energy in competition. However, their absorption capacity is physiologically limited. As a rule of thumb: Consume between 60-80 g carbohydrates per hour or approx. 1 g carbohydrates per kg of body weight.

If too much energy is ingested, digestive problems may occur. Flatulence or digestive problems, for example, are two such indicators. In principle, it does not matter whether the energy is ingested through sports drinks, gels, bars or the like. In addition to the competition route (topography), individual experiences and preferences play a decisive role here. We recommend a combination of the different sources. The longer the competition, the greater the need for solid food. In this respect, our HIGH ENERGY BARS have proven to be the most suitable. For ascents and with heavy breathing the energy is preferably taken via liquids. Intermittent energy shortage can optimally be countered with LIQUID ENERGY gels.

The choice of gels (LIQUID ENERGY PLUS, BCAA, PURE, or SALTY) is individual and can be varied at preference. The LIQUID ENERGY SALTY gel is a good change in heat - not least from a taste point of view. It contains more salt, tastes spicy-salty and less sweet. With increasing competition duration, high temperatures and a tendency to cramp, we recommend the use of SALT CAPS as an additional electrolyte source (approx. 1-2 caps per hour).

Fluid and electrolytes
Not only fluid but also electrolytes are lost through sweat. Therefore, it is important to drink regularly right from the start and to pay attention to the feeling of thirst, which is the most reliable indicator according to scientific findings. For nutritional and physiological reasons, we recommend taking COMPETITION®, LONG ENERGY or ULTRA COMPETITION carbohydrate-electrolyte drinks. The advantage: These sports drinks provide the body with valuable electrolytes, fluids and, of course, the necessary energy in hypotonic form. The drinks are also acid-free, provide a broad carbohydrate spectrum and are only discreetly flavoured, which makes them optimally tolerated.

Performance Optimizer
To ignite one's supercharger in the second half of the competition, the use of ACTIVATOR is beneficial. The small 25 ml ready-to-drink shot with 200 mg of caffeine corresponds to about 2 to 3 cups of coffee. Caffeine activates and improves endurance performance, concentration and alertness. It also has a positive effect on motivation. As with all products, it is advisable to test ACTIVATOR for individual digestibility in the run-up to the competition.

If you tend to cramp with increasing competition duration or in general, you can use the MUSCLE RELAX shot as a remedy. The pickle juice-like, sour-sharp drinking solution activates neurosensory receptors and helps to normalise muscle function.

AFTER COMPETITION

Fast regeneration pays off
The regeneration phase begins immediately after the finish line and is particularly decisive. The faster, the better for the body, even if there is usually no feeling of hunger at this point.

The following three factors are central to your rapid regeneration:

• Replenishment of glycogen stores through easily digestible carbohydrates.
• Rehydration with fluid and electrolytes.
• Restoration/repair of the muscles with protein.

Elite athletes consume a professional regeneration drink with a protein content of approx. 20 to 30 g within 30 minutes after passing the finish line in order to cover all important elements easily and efficiently. PRO RECOVERY, RECOVERY SHAKE or WHEY ISOLATE 94 are used most frequently. The RECOVERY DRINK (combined with a flask AMINO 12500) has also proven itself in practice thanks to its practical portion size.

Author: Yvonner Forster Nigg
dipl. eng. food sciences UAS
dipl. dietitian HS

04. 09. 2019
To Product »

More Items

Prodotti correlati

Whey Isolate 94/ Whey Protein 94 Short info
€ 23,00
  • Siero di latte “nutrito a erba” di altissima qualità e valore
  • Processo di produzione delicato di microfiltrazione a flusso incrociato (CFM) per...
Creatine Pyrumax Short info
€ 42,00
  • innovative CreatineFormula
  • Creatine Monohydrat + Creatine Pyruvat + Magnesium = Creatine Pyrumax
  • für Explosivität und Kraft
OMEGA-3 PLUS Short info
€ 29,50
  • Olio di pesce omega 3 ad alta dose più vitamina D3
  • Unico contenuto alto di EPA e DHA (ideale per gli atleti)
  • Migliore qualità, senza “sapore...
Neu
Protein Bar 50 Short info
€ 2,20
  • Barretta multiproteica con il 50% di proteine
  • Ideale per la costruzione e il mantenimento dei muscoli
  • solo 2 g di zucchero (low carb)
  • senza...

Abbiamo trovato altri prodotti che ti potrebbero interessare!

Sportmixer - Blender Bottle Short info
€ 9,90
  • Sicherer Schraubdeckel
  • Leicht zu reinigen
  • Spülmaschinenfest
Protein Bar 50 Short info
€ 2,20
  • Barretta multiproteica con il 50% di proteine
  • Ideale per la costruzione e il mantenimento dei muscoli
  • solo 2 g di zucchero (low carb)
  • senza...
PREMIUM WHEY HYDRO Short info
€ 59,90
  • Matrice di proteine del siero di latte isolare e idrolizzate di alta qualità
  • Arricchito con HMB per una fase catabolica accorciata
  • Con CFM...
Smartshake™ Original Shaker Short info
€ 6,00
  • Tropfsicherer
  • Behinhaltet ein Pulverreservoir
  • Fassungsvermögen von 600 ml
Protein 36 Short info
€ 1,90
  • barretta di proteine e carboidrati con 36% di proteine
  • contenuto di zucchero ridotto
  • con proteina di latte e idrolizzato di proteine del grano
Protein 34 Short info
€ 1,70
  • barretta di proteine e carboidrati con 34% di proteine
  • proteina di latte di alta qualità
  • con copertura di cioccolato
€ 3,00
  • Qualitätsshaker mit 500ml Fassungsvermögen
  • Geschirrspül-, Mikrowellen- und Tiefkühltauglich
Bidon 750ml original Short info
€ 1,70
  • Weichmacher und Bisphenol-A- frei
  • Spülmaschienenfest
  • Geeignet für Getränke bis 60°C