Nach oben

Attività fisica

03.04.2020
FOTO: Denkende Wolke/Pixabay

Consigli pratici per l'attività fisica durante l'isolamento

Per sfruttare al meglio la fase d’isolamento, è necessario seguire i seguenti consigli:

• Sono consentiti gli sport all'aperto in considerazione della distanza sociale. Attività come il trail running, il jogging o lunghe passeggiate ed escursioni all'aperto, lontano dalla folla, sono particolarmente adatte a questo scopo. Le qualità positive dell'aria fresca e dei raggi solari riscaldanti non sono importanti solo per una mente positiva, ma anche per la produzione di vitamina D nel corpo.

• L'allenamento di forza in palestra può essere facilmente sostituito da esercizi di rafforzamento all'aperto. Che ne dite di una corsa "Rocky-Style" sul comprovato "percorso vita"? Lascia libera la tua creatività sportiva!

• Anche gli sport indoor offrono molte varianti per un allenamento vario. Ad esempio, l’allenamento creativo della forza su un circuito (come www.darebee.com offre gratuitamente e in grande abbondanza.) o un allenamento cardio collaudato sui rulli per bicicletta, il canottaggio o l'ergometro da corsa. Ci sono anche numerose piattaforme sociali per queste attività, dove si può anche viaggiare insieme in gruppo.

• Per molte persone, l’allenamento da solo è una grande killer motivazionale. Quindi è meglio fissare un appuntamento con i coinquilini o i familiari e creare un'unità insieme. Una volta preso un appuntamento e pianificato qualcosa, c'è una forte sensazione che la soddisfazione prenda il sopravvento.

• È importante integrare consapevolmente le attività sportive nella struttura quotidiana. I tempi fissi di allenamento sono più vincolanti dell'azione spontanea e aiutano a raggiungere gli obiettivi prefissati.

• A seconda dell'ora del giorno dell'attività, vengono trattati diversi aspetti (fisiologici) dell'allenamento. L'allenamento prima della colazione attiva il metabolismo dei grassi e promuove l'ossidazione degli acidi grassi, mentre l'allenamento intenso di forza dovrebbe essere effettuato in uno stato anabolico.

• E, ultimo ma non meno importante: Inizia con obiettivi realistici, aumenta gradualmente la quantità di allenamento e concedi tempo sufficiente per la rigenerazione. La formazione dovrebbe essere divertente, soprattutto nella situazione attuale.

Articoli correlati
a proposito di » salute
a proposito di » metabolismo dei grassi
a proposito di » proteina

Autore: Ruedi Wild
triatleta professionista